Il sistema economico è in difficoltà. La crisi del coronavirus si sta estendendo ed è giunta al limite a prescindere dalla capacità dei governi e delle banche centrali di aiutare imprese, dipendenti, datori di lavoro, lavoratori autonomi e tutti noi. L'angoscia, reale e tangibile, ci porta a tentare in tutti modi di rientrare rapidamente alla normalità, a tornare con ostinazione a ciò che conosciamo bene del recente passato: l'economia dell'occupazione a tempo pieno, la cultura consumistica, la piacevolezza dello shopping e, naturalmente, la significativa crescita economica del prodotto nazionale.

Mentre il mondo si sveglia in una nuova realtà, è diventato sempre più evidente ed urgente il ruolo indispensabile delle donne nel rimettere insieme i cocci e ricostruire la società. Il COVID-19, ci ha mostrato questa realtà con maggiore chiarezza, a partire dall’ambiente più intimo ed essenziale che conosciamo: la nostra casa. Come risultato dell’obbligo di restare a casa, abbiamo riscoperto che la figura femminile in famiglia, è la più importante e la più influente. Dalla casa, la stessa importanza si diffonde in ogni campo della vita, dove c’è un coinvolgimento femminile. Quella forza trainante delle donne, che non ha paragoni, è proprio ciò di cui il mondo ha bisogno ora, per iniziare la ripresa dalla pandemia.

La vita non sarà più la stessa dopo la pandemia del coronavirus. Questo è un eufemismo, ma il processo di guarigione come potrebbe migliorare le relazioni interpersonali e le nostre prospettive di vita? Lavorare da casa, essere fisicamente separati dagli altri colleghi, ma passare più tempo con la famiglia ci ha costretti a rivalutare gli obiettivi personali in generale. Possiamo uscire dalla crisi più forti, se riconsideriamo le nostre priorità e ci rendiamo conto dei potenziali benefici della nuova realtà.

Si dibatte in tutto il mondo su come e in che misura i paesi dovrebbero riaprire le attività commerciali per prevenire il completo collasso. Ripartire senza prima occuparsi della causa dell'epidemia da coronavirus, probabilmente avrà conseguenze molto più gravi dell’attuale pandemia.

Fino a poco tempo fa leggevamo le notizie sulle principali testate giornalistiche che riportavano fatti accaduti contemporaneamente in diverse parti del mondo, ad esempio un incidente ferroviario