Italy
noi@noi-insieme.it

Tag: insieme ce la faremo

Il Momento delle Donne

Mentre il mondo si sveglia in una nuova realtà, è diventato sempre più evidente ed urgente il ruolo indispensabile delle donne nel rimettere insieme i cocci e ricostruire la società.
Il COVID-19, ci ha mostrato questa realtà con maggiore chiarezza, a partire dall’ambiente più intimo ed essenziale che conosciamo: la nostra casa.
Come risultato dell’obbligo di restare a casa, abbiamo riscoperto che la figura femminile in famiglia, è la più importante e la più influente. Dalla casa, la stessa importanza si diffonde in ogni campo della vita, dove c’è un coinvolgimento femminile.
Quella forza trainante delle donne, che non ha paragoni, è proprio ciò di cui il mondo ha bisogno ora, per iniziare la ripresa dalla pandemia.

I cambiamenti nel posto di lavoro cambieranno le nostre relazioni

La vita non sarà più la stessa dopo la pandemia del coronavirus. Questo è un eufemismo, ma il processo di guarigione come potrebbe migliorare le relazioni interpersonali e le nostre prospettive di vita? Lavorare da casa, essere fisicamente separati dagli altri colleghi, ma passare più tempo con la famiglia ci ha costretti a rivalutare gli obiettivi personali in generale. Possiamo uscire dalla crisi più forti, se riconsideriamo le nostre priorità e ci rendiamo conto dei potenziali benefici della nuova realtà.

Cambiare, per far ripartire l’economia

Si dibatte in tutto il mondo su come e in che misura i paesi dovrebbero riaprire le attività commerciali per prevenire il completo collasso. Ripartire senza prima occuparsi della causa dell’epidemia da coronavirus, probabilmente avrà conseguenze molto più gravi dell’attuale pandemia.

Vecchia routine, nuova routine

C’è un aspetto positivo nel ritorno alla normalità? Il coronavirus ha fatto da spartiacque tra passato e presente, tra vecchio mondo e nuovo mondo.

Nuovo respiro globale

Fino a poco tempo fa leggevamo le notizie sulle principali testate giornalistiche che riportavano fatti accaduti contemporaneamente in diverse parti del mondo, ad esempio un incidente ferroviario

Non guardarti indietro: il nuovo mondo è alle porte

Ritorno alla normalità? È un’illusione. Le nuove disposizioni stanno entrando in vigore in maniera graduale, e tutti noi dovremmo fermarci a pensare: la realtà cambia e si rinnova

Tregua mentale

Il Coronavirus ha un’origine biologica. Le norme igieniche, così come le istruzioni mediche, dovrebbero essere rigorosamente rispettate per proteggerci dalla sua diffusione.

La lontananza come mezzo di riavvicinamento

Siamo in una fase di fragilità umana acuta e unica. Il villaggio globale è percepito come una piccola unica rete globale. Nel mondo non c’è nessun paese che il coronavirus non abbia colpito

Ciò che era non è quello che sarà

Ci è stato tolto un peso dal cuore, il colore è tornato nelle nostre vite, un nuovo spazio si è aperto davanti a noi. Uscire dalla quarantena ci riempie di gioia e tornare alla routine ci riempie di vita.

La Generazione Pre-Coronavirus

Il giorno dopo la fine della crisi non ci precipiteremo al centro commerciale per comprare in maniera compulsiva, vi giungeremo molto tempo dopo che sarà stata interrotta la catena di produzione-acquisto-scarto.